Interventi

Intervento di ricerca a Verona, 18 Aprile 2020

Sabato 18 aprile, alle 18:45, le unità cinofile veronesi del Coordinamento Cinofilo Veneto vengono allertate per la ricerca di un’anziana suora che in tarda mattinata è scomparsa nell’ampio terreno della casa madre.
Dopo nemmeno un’ora, si trovano in loco sette unità cinofile operative: quattro del gruppo Argo91, due del gruppo Cinofili ANA, una del gruppo Diade, con i rispettivi logisti.
Data l’emergenza sanitaria, tutti i presenti sono muniti di guanti e di mascherine protettive.
Responsabili dell’intervento sono i Vigili del Fuoco.
Mentre si alza in volo un drone della Polizia per battere la zona, in breve tempo i gruppi si accordano suddividendo tutta la proprietà, e anche quella circostante, in aree di ricerca. Si tratta di un vasto terreno in pendio, con terrazzamenti a ulivi ma anche con molti roveti e bosco, che arriva ripidamente fino a valle.
Le unità cinofile iniziano senza indugio la ricerca, che viene dichiarata conclusa alle 21:30.
La suora viene ritrovata in breve tempo, in mezzo a un roveto ma in buono stato di salute, dall’UC Lana del gruppo Argo91.
L’intervento tempestivo e la coesione fra i tre gruppi veronesi hanno permesso il felice esito della vicenda.
Presenti del CCV:
– Gruppo ANA: Enea con Maverick, Felix con Ade, con supporto Tommaso;
– gruppo Diade Unità Cinofile: Nicola con Smith, con Maria logista;
– gruppo Unità Cinofile da Soccorso Argo91: Matteo con Lana, Valentina con Margot, Damiano con Daisy, Andrea con Neve con logisti Sara e Gino.

(Ingrandisci e sfoglia più velocemente con un click la galleria di immagini)